giovedì 21 aprile 2011

Psicologia del New World Order: Il controllo sulla popolazione

Secondo numerose fonti e correnti di pensiero esopolitiche e non, esisterebbe all'ombra dei governi ufficiali, un gruppo di persone che starebbe influendo con le loro decisioni sulle sorti della politica mondiale.


Conosciuti come Illuminati o membri pseudomassonici del New World Order (Nuovo Ordine Mondiale), questi individui sarebbero in realtà dei potentissimi banchieri e/o magnati dell'economia mondiale. Le loro origini e la loro linea di sangue si perderebbe nella notte dei tempi, fino alle più remote caste sacerdotali legate al dio Horus, il Dio Sole degli antichi Egiziani.
Fa venire i brividi, rileggere il testo di un celebre discorso dell'ex Presidente degli Stati Uniti d'America George Bush senior al Congresso Americano nel 1990, in cui con enfasi annunciava  l'inizio di una nuova era:
"...un nuovo ordine mondiale può emergere, in cui le nazioni del mondo, dell'est e dell'ovest, del nord e del sud, possono prosperare e vivere nell'armonia.. Oggi il nuovo mondo sta lottando per venire alla luce".

In un altro celebre discorso, ripreso già da tempo sul web, disse davanti ai membri delle Nazioni Unite, sempre lo stesso anno:
"...una forza collettiva della comunità internazionale espressa dalle Nazioni Unite.. un movimento storico verso un nuovo ordine del mondo.. una nuova associazione delle nazioni.. un periodo nel quale l'umanità entrerà nel proprio io.. per cominciare una rivoluzione dello spirito e della mente ed iniziare un viaggio in una.. nuova era."

Nel 1991 viene pronunciato questo discorso all'intera nazione americana: 
"Ciò che è in gioco è molto più di una piccola nazione, è un grande progetto, un "nuovo ordine mondiale.." per realizzare le aspirazioni universali dell'umanità.. basato su princìpi condivisi e sulla regola della legge.. "L'illuminazione di migliaia di punti di luce.." I venti del cambiamento sono tra noi adesso".

Tra le sue parole, fanno molto riflettere alcuni termini come "Nuovo Ordine Mondiale", "rivoluzione dello spirito..." o "...illuminazione", chiari riferimenti ad un progetto occulto di cui si lascia volutamente intravedere il fine ultimo: creare un unico governo mondiale assoggettato a leggi uniche con un unico  paese al comando, o meglio, interpretando alla lettera la frase   "L'illuminazione di migliaia di punti di luce..", un unico gruppo di persone: GLI ILLUMINATI.


In questo primo articolo, mettendo per un attimo da parte la loro storia recente e la loro affascinate simbologia, affronteremo la psicologia che sussiste alla base del meccanisco di soggiogamento sociale delle masse, direttamente riconducibile a quello appunto del presunto "New World Order".

Dal punto di vista strettamente teorico, la reale esistenza dei meccanismi di controllo delle masse, è ben nota storicamente nelle più feroci dittature contemporanee come il Nazismo e il Fascismo.
I regimi totalitari, facenti capo al dittatore, utilizzavano la "propaganda", per poter mantenere saldo tra la popolazione il potere.

 In Germania, il nazismo era molto attento all'opinione pubblica e cercava di manipolare le masse, facendo credere che le assurdità ideologiche professate fossero cosa buona e giusta. La grande nazione tedesca era anche la patria della razza ariana, degli "eletti". Certe assurdità furono spacciate per vere solo grazie ad una efferata manipolazione della realtà. La gente fu di colpo chiusa nella propria sfera sociale, con scarsa possibilità di confrontare la propria condizione con altri popoli stranieri. L'uscita dalla grande crisi del '29 e un diffuso benessere, convinsero la popolazione che il nazismo era un buon modello di governo. Tutto avvenne troppo in fretta per far riflettere i cittadini tedeschi della manipolazione in atto che stavano subendo da Hitler, che era uno massimi prestanomi degli illuminati del periodo, messo al potere per soffocare una eventuale rivoluzione del popolo tedesco, fin troppo umiliato dalla Prima guerra mondiale e dalla Grande Crisi. Quando Hitler prese potere e la gente capì che poteva fidarsi di lui, il nazismo inizió ad attuare i suoi subdoli piani di conquista militare e poi anche di sterminio razziale nei confronti degli ebrei.
A distanza di oltre 60 anni, queste tecniche di potere sono ancora in uso tra i governi, per detenere il potere politico e un gruppo di persone nascoste nell'ombra, starebbe cercando di assogiogare l'umanità ai loro voleri.

Il termine New World Order (NWO) identifica esplicitamente questa casta pseudomassonica di potere, ed è pertanto simbolico ed  indicativo. Non esistono prove assolute sulla reale esistenza del NWO ma esistono importanti documenti che comprovano l'esistenza di numerose società segrete legate ad un ordine superiore occulto.

Su questo sito, scherzando e ridendo potrete compare la moneta commemorativa: http://newworldorder.org/ 

LA PIRAMIDE DEL POTERE
La Piramide è una figura geometrica molto particolare. Lo sapevano benissimo tutte le antiche civiltà che la utilizzavano a scopo monumentale come somma espressione del potere religioso o reale. Nel vertice alto, dove tutti i lati e tutte le facce si intersecano in un solo punto, vi è la piramide sulla piramide, quella che gli antichi chiamavano "Pyramidon" [1] su cui è posto "l'Occhio del potere di Horus" [2], che tutto vede e tutto comanda dall'alto.
Misteriosamente, una piramide dalla simbologia occulta è presente sulla banconota americana del dollaro. Questa è la prova inequivocabile che il dollaro è lo strumento principale utilizzato la diffusione del potere "illuminato" della società massonica alla base della Federazione degli Stati Uniti d'America.


Il simbolismo della Piramide si presta bene a spiegare il meccanismo con cui il potere viene esercitato sulla popolazione dall'ordine massonico illuminato.
Il Pyramidon ha il grande vantaggio di poter trasmettere gli ordini ai gradini (o tecnicamente "livelli") più in basso in modo diretto e questi a loro volta possono operare in orizzontale e verticale riuscendo a nascondere il mandante. Dall'alto verso il basso, l'ordine del vertice completamente privo della sua fonte originale. Questo meccanismo ha una duplice funzione: copre la fonte primaria al destinatario e rende altamente motivata la fonte subordinata intermedia che agisce per nome e per conto della mandante.

Grazie a questa tecnica piramidale, circa 13 uomini e realtive famiglie o casate, riuscirebbero a comandare e piegare ai loro voleri, miliardi di persone.
Molti di noi potrebbero storcere il naso riguardo a tali affermazioni, ma tuttavia è possibile spiegare con parole semplici come il meccanismo a piramide non solo esiste davvero ma tutti noi ne facciamo parte e spesso eseguiamo gli ordini giunti dal vertice senza nemmeno saperlo.

Ai livelli più bassi, sono posti gli affiliati più deboli con il più basso potere di acquisto. Ogni livello, è suddiviso in "mattoni" detti tecnicamente cellule, che corrispondono ad una determinata loggia legata ad un gruppo sociale, categoria lavorativa o ceto economico. Ai vertici bassi troviamo quindi la gente comune, composta da operai, artigiani, casalinghe, diseredati, immigrati, semplici impiegati e disoccupati. Man mano che si sale in alto, compaiono figure di maggiore spessore sociale, come piccoli imprenditori, quadri aziendali, operatori di sicurezza pubblica, ricchi artigiani, imprese e professionisti di vario genere. Più alto troviamo i dirigenti pubblici e privati, operatori di polizia e militari, responsabili aziendali, direttori di negozi multinazionali e amministratori ecc. Ai livelli ancora piu alti, dopo numerosi altri gradini intermedi, si giunge alle figure di spicco dell'economia e della politica. Ad un livello molto elevato iniziano ad apparire i primi grandi prestanomi, come Presidenti di Stato, Cardinali, Ambasciatori e presidenti di aziende multinazionali. Poco più in alto, poco prima degli Illuminati, abbiamo alcuni immensi magnati dell'economia, figure a volte note o a volte nascoste nell'ombra, che assieme ai leader del vertice stabiliscono come debba andare l'economia di un paese o di un intero continente.

Il meccanismo della subordinazione degli ordini come tecnica di controllo sulla popolazione, è presente in ogni grado  e ordine della società.

IL DOLLARO COME STRUMENTO DI CONTROLLO
La società globale sorta nel secondo dopoguerra è basata sistematicamente sul capitale,  secondo i voleri degli USA, paese vincitore del conflitto.
Il capitalismo, come ci insegna la scienza delle finanze, è un regime economico basato sul capitale e sul libero mercato. Ogni cittadino è imprenditore di sé stesso ed utilizza la moneta come mezzo di scambio per offrire ed ottenere beni e servizi. In uno Stato fondato sul capitale, lo Stato lascia la gestione delle finanze alle banche, che hanno potere di emettere carta moneta e di finanziare l'attività economica del paese stesso. Tramite il potere di poter battere cartamoneta e la circolazione monetaria,  il New World Order ha di fatto preso controllo dell'economia dei paesi filo-capitalisti nel Dopoguerra.


Se la moneta crea di fatto potere di acquisto nell'individuo, la quantità di moneta in possesso in ogni singolo cittadino differenzia lo status sociale di ognuno di esso. Il regime capitalista, dopo aver reso la popolazione schiava della moneta e le nazioni a loro volta schiave del Dollaro, ha iniziato progressivamente a sviluppare la moneta elettronica, eliminando di fatto lentamente la moneta cartacea.
In questo momento della storia, il NWO sta attuando il delicato passaggio dalla moneta fisica alla moneta virtuale, con il rapido sviluppo di tessere magnetiche al posto del denaro contante.

Quello che alla massa sembra solo un comodo mezzo per evitare di portare banconote dietro di sé, è in realtà una vera e propria operazione chirurgica atta ad inserire (per il momento esternamente) in ogni individuo un microchip di controllo. Il microchip per adesso è nel nostro bancomat o nella nostra carta di credito. Il più pratico mezzo di pagamento mai creato è in realtà lo strumento principe per il controllo dell'individuo.
Quando di fatto, la moneta cartacea sparirà del tutto, lo Stato potrà avere pieno potere decisionale sull'individuo e in caso di necessità, basterà un click per spegnere il potere di acquisto del malcapitato.
Ovviamente, queste misure di controllo straordinarie saranno applicate tra qualche anno, probabilmente in seguito ad un grave PROBLEMA internazionale che ne richiederà l'utilizzo per fornire una  risposta decisa all'opinione pubblica.


LA STRATEGIA DEL TERRORE
In seguito a numerosi espedienti e esperimenti storici nel corso del'900, gli Illuminati hanno compreso che le masse legate e soggiogate al capitalismo, sono facilmente manipolabili se viene posta a rischio la loro proprietà.
Con la creazione di un clima di terrore atto a minacciare la pubbllca circolazione del capitale, la libertà economica e la propietà del capitale, gli stati affiliati al NWO attuano leggi e restrizioni straordinarie che in situazioni di normalità non troverebbero alcuna giustificazione tra i diritti civili e morali. Uno degli strumenti principe di questa subdola tecnica di controllo è il TERRORISMO INTERNAZIONALE. Grazie alla costante minaccia degli attentati terroristici, lo stato puó attuare leggi che limitano in modo drastico la libertà dell'individuo, con il pretesto di salvaguardare l'ordine pubblico, l'incolumità del cittadino e la difesa della sua proprietà. Ecco che in tal senso trovano spiegazione le limitazioni al traffico di persone attuate durante il grande attacco terroristico alle Torri Gemelle-Pentagono del settembre 2001 e dei successivi attentati di Londra e Madrid. E' noto anche come questi episodi abbiano anche dato il via libera alla guerra in Iraq e Afghanistan, col pretesto di spodestare i possibili mandanti dei precedenti attentati.
Il clima di terrore è una delle tecniche chiave per il controllo sulla popolazione e tramite lo schema piramidale esso viene applicato anche ai livelli più bassi.

LA CRISI ECONOMICA
Oltre alla tecinca del terrore, un secondo importante strumento di controllo sulla popolazione è inscenare la crisi economica. Ovviamente anche in questo caso, il NWO punta a minacciare l'integrità e l'incolumità del capitale come perno per controllare l'individuo.

Con la creazione della violenta crisi economica internazionale del 2008, i paesi capitalisti hanno subito una delle più violente recessioni economiche della storia moderna. Nonostante gli analisti abbiano attribuito le dinamiche del fenomeno ad una mancanza di liquidità dovuta ad una eccessiva concessione di credito alle aziende e macati pagamenti di mutui e fideussioni,  sta di fatto che a farne le spese sono state soprattutto le piccole e medie aziende e il già traballante mercato del lavoro. Le conseguenze nel breve periodo sono state tragiche: i pochi capitali messi da parte dai piccoli risparmiatori sono stati bruciati in pochi mesi e milioni di persone in tutti paesi colpiti hanno dovuto accettare nuove condizioni lavorative per poter semplicemente sopravvivere.

Questa crisi, inscenata negli USA dai magnati del credito bancario, ha avuto l'obbiettivo di togliere indirettamente potere di acquisto a milioni di persone nel mondo. Le aziende hanno dovuto correre al riparo per difendersi dal fallimento. Quelle che hanno evitato la chiusura, hanno dovuto ridimensionare il personale e ricorrere a escamotage burocratici per assumere nuovo personale a basso costo.
La crisi ha fatto tremare le fondamenta economiche di molti paesi e ha dato il via libera per manovre economiche di grande rigidità. Tagli alla spesa pubblica e alla ricerca, congelamento dei salari pubblici e privati, lotta serrata all'evasione, aumento delle tasse e privazioni di ogni genere soprattutto a danno delle classi più deboli. In questo modo il NWO ha ripreso in mano le redini del potere rimettendo sotto scacco la classe medio bassa che iniziava ad acquisire troppo potere d'acquisto. Ma la crisi non è finita. Il regime di austerità che è stato inscenato dai governi come reazione al problema,  avendo portato a lodevoli risultati in fatto di controllo sulle masse in tutti gli stati capitalisti,  rischia di diventare il nuovo status quo.
Celebre la situazione italiana, dove il Governo Berlusconi aveva già prodotto una delle leggi più meschine e dittatoriali sul lavoro, la cosiddetta Legge Biaggi per la flessibilità del lavoro, in cui ad essere favoriti sono stati soprattutto i contratti di collaborazione a progetto, che hanno frodato i lavoratori privandoli di varie mensilità, dei contributi previdenziali e della possibilità di costruirsi un futuro e una famiglia.

La gran parte della popolazione sta effettivamente guadagnando stipendi appena sufficienti a pagare le tasse, il vitto e l'alloggio.
Con un regime del genere, anche in stati da sempre benestanti come quelli europei, si andrebbe rapidamente verso il tracollo. I casi della Grecia e dell'Irlanda, sull'orlo della bancarotta, nei mesi passati, sono solo un piccolo focolaio che a breve potrebbe scatenare un incendio.

Guardiamo ad esempio il Magreheb: Tunisia, Egitto e Libia in poche settimane hanno finalmente reagito come avrebbero già dovuto fare da anni. Stavolta a fare l'unione è stato forse l'aiuto tecnologico di internet e dei cellulari. Le coscienze si sono svegliate e potrebbe accadere anche nella vecchia e scricchiolante Europa dei prestanomi Illuminati. In ambito di piramidale e in particolare tra le cellule di un livello, il terrore sul posto di lavoro è uno delle tecniche principe per per tenere saldamente il controllo dei dipendenti, soprattutto quelli meno istruiti e informati.

Questo meccanismo viene messo in atto fin dalla fase di pre-collaborazione lavorativa, cioè vale a dire il colloquio di assunzione.
Ormai da tempo, anche le aziende private, non assumuto più personale per meritocrazia, ma per "idiozicrazia". Vengono privilegiati infatti, soprattutto per alcune  categorie, candidati con un livello culturale piu basso e con una situazione sociale che li pone in svantaggio, che li obbliga cioè a lavorare senza rivendicare i propri diritti.

A tenere alto il clima di terrore tra i dipendenti sono i responsabili subordinati e i dipendenti di basso livello individuati dalla direzione come esempi ideali del prototipo di dipendente richiesto. La strategia di controllo non è mai attuata per volontà diretta dei responsabili ma è loro ordinata dall'alto, quando richiesto, con tecniche di persuasione prese in prestito dal marketing. I quadri infatti sono istruiti dagli alti dirigenti con esigenti richieste di tenere alta la produzione per raggiungere degli obiettivi. I quadri sono invece scelti per raccomandazione o per ceto sociale, come garazia di devozione e obbedienza ai dirigenti.

Il raggiungimento di tali obiettivi potrebbe essere premiato con aumenti salariali fittizi o semplice "prestigio". In altre parole, i reaponsabili subordinati vengono motivati ad eseguire gli ordini con promesse il piu delle volte false. Questo meccanismo di subordinazione gerarchico con stimoli e motivazioni va avanti fino allo scalino più basso, rappresentato dagli operai. Tranne che per rare eccezioni,  ad essi viene imposto invece un regime di controllo differente.

Consapevoli del fatto che il loro futuro prevede miglioramenti economici reali, i quadri sono addestrati a controllare l'operativita dei subordonati e a segnalare coloro che non rispettano le regole aziendali. Agli operai viene fatto capire che ogni rivendicazione, ogni protesta, ogni comportamento libertino che rallenti la produzione potrebbe compromettere la continuità stessa del rapporto lavorativo. Un clima di perenne minaccia, di sfiducia e di repressione portano il lavoratore a tenere la testa bassa e ad obbedire. Questa tecnica, funziona benissimo con lavoratori anziani, indebitati e con famiglia e viene applicata da aziende che non hanno bisogno di operai di fiducia ma di semplici esecutori.

Un esempio tipico del genere è quello accaduto di recente alla FIAT.
Un'azienda parastatale (e "parassita") che per decenni ha succhiato soldi alle casse dello stato italiano, ha di recente avuto il coraggio di dare la colpa dei suoi fallimenti, ai pochi minuti di pausa concessi ai suoi operai in catena di montaggio. Il Paese ha assistito alle vergognose minacce aziendali di chiudere i battenti e riaprire all'estero, in modo assolutamente indifferente. I lavoratori dello stabilimento di Mirafiori a Torino, sono stati obbligati a sostenere un vergognoso referendum, per scegliere se piegarsi alle faziose pretese aziendali o rimanere disoccupati. Ovviamente, l'Italia non è il Mahagreb e la protesta si dsciolta come neve al Sole accendando il referendum e le nuove conseguenti regole aziendali. Questo è un tipico vigliacco episodio attuato secondo il modus operandi del "New World Order" di cui anche gli alti vertici dirigenziali della FIAT potrebbero farne parte.

Le multinazionali sfruttano con tecniche analoghe, i giovani lavoratori applicando contratti a stage, apprendistato o a chiamata sapendo che la loro necessità all'impiego è altissima e una loro rinuncia non preclude un rallentamento della produzione o vendita perchè facilmente sostituibili da alltri lavoratori.
La grande crisi ha obbligato tutti noi ad accettare queste umilianti situazioni contrattuali, pena il non poter far fronte ai debiti finanziari con le banche intrapresi per i mutui casa o i finanziamenti auto/elettromestici.

Le tecniche di repressione attuate dal NWO sono basate su un multilivello così forte che nel sistema capitalistico restano quasi invincibili. Il New World Order, potrebbe premere ancor più l'acceleratore verso il controllo delle menti, sfruttando la crisi economica, sempre e comunque. 

A cura di Arthur McPaul


Note:
[1] Pyramidon: Termine derivante dal greco che sta ad indicare la cuspide di una piramide (o di un obelisco). Il pyramidon era generalmente costituito da un blocco di pietra dura con incisioni e iscrizioni raffiguranti il viaggio solare. La grande Piramide di Cheope aveva un Pyramidon in oro massiccio alto 10 metri.

[2] L'occhio Udjat (l'occhio di Horus): Nel comabattimento con Seth, Horus perse un occhio, poi ritrovato da Thot e da questi purificato e riattaccato. La religione egizia attribuisce molti poteri magici all'occhio di Horus, come ad esempio il potere di difendere dalle malattie e il potere di riportare in vita l'uomo. Nel rito della mummificazione, l'occhio di Horus veniva posto sopra l'incisione da dove gli imbalsamatori avevano estratto gli organi interni.
Fai crescere il tuo business!!!
Grazie a PRCLICK un esercito di PR Online promuoverà i Tuoi servizi o prodotti, inviando migliaia di nuove visite, contatti, ordini sulle tue pagine, scrivendo recensioni e promuovendo in maniera virale.

7 commenti:

  1. complottismo e sciocchezze,nulla di serio secondo me.

    RispondiElimina
  2. invece è tutto molto serio e reale, e le prove più evidenti le troviamo nel fenomeno delle scie chimiche e della tossicità dei vacini anti influenzali
    E se della seconda in molti hanno parlato, delle scie chimiche quasi nessuno parla perché le minacce a chi racconta la più terribile delle verità sono spesso "convincenti"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sappiamo benissimo che sono ca 30 società che comandano il mondo. Sono due forze contraposte (il bene e il male) ed entrambi fortissime.
      E' vero che la risonanza schumann è più forte che mai. così sono le vibrazioni cosmiche. Ricordiamoci che sta scritto tutto nella bibbia. Il problema che non solo non teniamo una bibbia in casa ma neanche sappiamo interpretarla. E' un dato di fatto che aumentano i conflitti mondiali, la chiesa è divisa, non sapiamo come caminare, siamo diventati schiavi del denaro. Continuamo a creare forme pensiero negativo,disturbato, paura, sangue, angoscia. Siamo pecore che si fa trascinare da poteri politici, il denaro è diventato una religione. Ma ricordiamoci che sta a noi a sviluppare il senso di responsabilità, del dovere, da non farci trascinare da poteri occulti, messaggi subliminali, essere radicati costantemente. DIO ci ha dato il libero arbitrio in quale strada intraprendere. Una cosa importante è di avere in un FORTE CREDO in un solo DIO e rispettare i dieci COMANDAMENTI. Creare FORME PENSIERO POSITIVI, SAPERE UTILIZZARE LA LEGGE DELLA CREAZIONE. Ho usato tante tecniche di meditazione su di me e su altre persone ma l'unica VIBRAZIONE CHE AVVICINA A DIO è la preghiera. SOLO COSì RIUSCIAMO A SALVARE IL MONDO. Lavoro con disabili e psichiatrici e ho scoperto con loro tante cose belle.

      Elimina
  3. ....per capire il New World Order occorre spiegare cos'è il signoraggio bancario, attraverso il quale le banche centrali private stampano e prestano denaro a tutti gli stati....

    RispondiElimina
  4. sono tutte puttanate

    RispondiElimina
  5. non saprei io ci credo!


    ezio-

    RispondiElimina