domenica 24 ottobre 2010

Dossier: Speciale Video sugli UFO (Parte 3)

In questo dossier-video, vi proponiamo alcuni video tratti da YouTube, di fenomeni classificabili come UFO, che nella stragrande maggioranza dei casi non sono di origine extraterrestre, ma sono riconducibili a manifestazioni naturali o dell'attività aerospaziale umana. I casi stereotipo indicati sono da filone per evitare a tutti voi di credere che a coloro che li pubblicizzano come testimonianza della presenza di velivoli alieni.


In questo bizzarro video si assiste ad un UFO plasmatico che muta in continuazione forma. La luminescenza conferitagli dal riflesso della sua composizione lo renderebbe di un metallo capace di cambiare continuamente forma. La logica della mente umana non può facilmente spiegare questo fenomeno e nemmeno le nostre attuali conoscenze scientifiche. Il video in questione, fornito sul Tube senza grandi spiegazioni e fonti degli autori, lo rendono un classico caso di "fake", di falso. Per quale motivo un essere alieno, dovrebbe rimanere sospeso in cielo e mutare continuamente forma? Quale scopo avrebbe e quali leggi della fisica potrebbero governare un fenomeno del genere? Inoltre, il suddetto video, non presenza alcunchè segno di riconoscimento ambiatale o prova filmata per autenticarlo e renderlo verosimile come documento filmanto idoneo ad uno studio di tipo scientifico. Senza dubbio, questo e le decine di video dimili, sono relaizzazioni fatte con la computer grafica da buontemponi in cerca di spavenare e meravigliare gli amici al bar. Secondo alcuni operatori video, potrebbe essere un bizzarro difetto di messa a fuoco della camera CCD dell'obiettivo nel tentativo di puntare un oggetto volante identificato.


Questo video mostra un UFO piramidale, che resta per alcuni secondi sospeso in cielo, con un secondo velivolo di forma simil piramidale, che lo affianca in una paradigmatica manovra di volo stazionario combinata. Non c'è alcun dubbio che questo video sia un "fake", nonostante abbia una fonte televisiva che lo ha trasmesso. Come in Italia "Studio Aperto" pubblica spesso fake sugli UFO clamorosi, la stessa cosa accade anche negli altri stati, per riempire il fondo vacanti dei notoziario. Gli oggetti, se davvero avvistati, avrebbero avuto migliaia di testimoni e se la loro permaneza in cielo si fosse protratta per un certo tempo, di sicuro sarebbe partita la contraerea dell'aviazione militare. Non ho notizie in merito di tali avvenimenti collegati all'avvistamento. L'oggetto, potrebbe essere stato creato per scherzo con la computer grafica o essere addirittura un coppia di modellini appesi con il filo nylon alle vicine abitazioni.  Si nota tra l'altro che l'immagine si presenza vignettosa e in bassa risoluzione, con vari flash e sfarfallii di luce, effetti probabilmente posti per confondere le idee e rendere più credibile il tutto.


Taggato con la data del 13 ottobre 2010, questo fake ben fatto, sarebbe stato girato in Malaysia e mostra due palazzi dorati (le KLCC Tower), e un oggetto che sfreccia in alto a sinistra, come più volte evidenziato durante le stesse immagini. Il video è di scarsa qualità, sebbene rappresenti un soggetto sfuggente che potrebbe essere veritiero in altri casi, qui si mostra su uno scenario vistosamente rendizzato con la computer grafica. Ma pur ammettendo la veridicità dello scenario, a sorprendere è come per quel secondo di apparizione dell'UFO, la camera sia pronta a prenderlo e a seguirlo quel pò che basta per mostrarcelo. In questi casi, seguire un oggetto in vomimento sbucato dal nulla a tale velocità è compito assai arduo. Ritengo che sia inconsistente anche la durata del documento utile, che pur ammettendo per assurdo che sia reale, non è analizzabile scientificamente per l'insussistenza della stessa durata. Nel video seguente osserviamo le analisi dello stesso al rallenty e a vari filtri d'immagine.


Anche dalle analisi video in alto, non ci sono i presupposti di autenticità per ritenere valido questo documento. Si nota chiaramente come la camera segua l'oggetto, quasi come se, la traiettoria fosse conosciuta chiaramente. La spiegazione più opportuna per questi fenomeni è sempre l'artificialità della ripresa e il videoritocco totale.

Spesso, nel corso del 2010, abbiamo assistito a news arrivate dalla Cina. Un video molto visto, rappresenterebbe un UFO che ha sorvolato una località non ben specificata al tramonto. Come vedrete chiarmanete in basso, questo UFO reale, è senza dubbio un mezzo stratosferico militare a propulsione. Andando avanti nel video infatti, si nota il distacco degli stadi di propulsione. La Cina sia militarmente che tecnologicamente è probabilmente molto più avanti di quello che l'opinione pubblica sa. Anche a livello aerospaziale sta colmando il gap con le agenzie europea e americana, grazie allo sviluppo di mezzi vettori e razzi capaci di entrare facilmente in orbita. In alternativa, potrebbe essere un prototipo sperimentale mandato nell'alta atmosfera da un razzo vettore. In ogni caso non è un UFO extraterrestre.


Nel video in basso, molto interessante, secondo la nostra analisi autentico, si osserva per un paio di secondi, tra le nuvole gonfie ed eletttriche, una sfera schizzare velocemente casualmente tra esse. La ripresa sembra genuina, l'operatore non segue l'oggetto, ma filma chiaramente il temporale in arrivo. Dalla didascalia originale, si legge che l'UFO non è stato visto ad occhio nudo, ma solo in video successivamente. Io escluderei la presenza di un oggetto volante militare o extraterrestre, ma potrebbe essere un fenomeno noto come "fulmine globulare". Da questo punto di vista questo potrebbe essere un eccezionale documento.


Abbiamo adesso un bellissimo video, in cui si manifesta un oggetto sospeso nel cielo a bassa quota. Il video sembra di natura anglofona, ma non ci sono fonti in merito da poterlo meglio identificare. Osserviamo una sorta di velivolo tubolare a razzo, con un ugello di scarico, che si illumina, facndo mutare posizione stazionaria all'oggetto che voi svanisce. Tutto molto bello direi, e suggerirebbe la presenza di un prototipo ultratecnologico di tipo militare o aerospaziale, ma come spesso accade in questi casi, è più facile pensare ad un falso ad arte, fatto con i software come Maya p 3d studio.


Nel lungo video in basso osserviamo un fenomeno che è causa della maggior parte dei falsi avvistamenti di UFO nel mondo. Girato in Brasile nel corso del 2010 e assolutamente autentico, mostrerebbe agli occhi dell'ignaro, una flottiglia di UFO in notturna, con fenomeni annessi di luminescenza, bagliori e oggetti cadenti con coda. Questo caso è il classico esempio di "lanterne cinesi", oggetti alternativi ai fuochi d'artificio, utilizzati in molte feste, al posto degli stessi. Molti pseudoufologi, per anni, hanno confuso le lanterne cinesi con le flottilias. Diffidate quindi, quando vedete in cielo fenomeni del genere, dal credere subito agli extraterrestri. Le lanterne cinesi sono assai diffuse anche in Italia in molti matrimoni e feste private.



Questo bellissimo videoclip mostra un UFO triangolare, riconducibile ai mezzi sperimentali a propulsione al plasma antigravità. Le immagini se vere, sarebbero eccezionali. Il velivolo, molto definito nonostante le riprse notturne, mostrano le luci basse di posizione, e uno spostamento sull'asse mirato a cambiare direzione. L'estrema qualità e l'eccezionalità delle riprese, seppur amatoriali, portano a pensare che sia realizzato alla computer grafica. Mancano dati e resoconti in merito per avvalorare il contrario. Ma in questo caso, esisterebbe una minima possibilità che possa essere reale, stimata intorno all'1% simbolico.




In alto vediamo un resoconto in spagnolo su alcuni casi analoghi di mezzi triangolari non convenzionali e non classificati. Come si evince, sono tra i pochi casi in cui i mezzi sono pressochè identici nonostante siano ripresi in varie parti del mondo. Questa è una prova della possibile veridicità del mezzo, probabilmente un velivovo sperimentale ad altissima tecnologia, che secondo le fonti potrebbe essere il fantasmagorico TR-3A "black manta". 
Continuiamo questo lungo articolo con un video preso in prestito direttamente da "Striscia La Notizia". Lo "sputtanamento", perchè tale deve essere per certa gente, riguarda un tale Urzi, che da anni afferma pubblicamente di riprendere oggetti volanti non identificati in ogni località dove si sposta nel mondo. Senza scendere ulteriormente sul tema, onde evitare di sprecate tempo sia mio che vostro, diciamo solo che uno dei debunker apparsi nella puntata di Voyager, pare essere amico e conoscente assai strezzo dello stesso Urzi. Il mio parere su questi stralci e sui suoi video è che egli realizza dei fake allucinanti, irreali e offensivi per il fenomeno UFO, grazie alla manomissione video digitale delle traccie originali o con espedienti improvvisati al momento da caso a caso. Diffidate da gente del genere da un punto di vista ufologico: 

Con questo concludiamo il terzo dossier dedicato al fenomeno UFO, sperando di aver mostrato video ancora non visti per la maggior parte di voi, ma soprattutto di aver detto il nostro parere sul fenomeno.
Le conclusioni sono assai sconfortanti. Nonostante su YouTube, vengano ogni giorno caricati in tutto il mondo decine di avvistamenti, solo una minima parte di essi è attendibile ed è realmente collegata la fenomeno. Tra questi a loro volta, una grossa porzione è assorbita da manifestazioni naturali o collegata all'attivita aerea o aerospaziale dell'uomo. I documenti più veriteri, poi, spesso, a causa della mancanza di dati precisi da parte dei testimoni, finiscono per essere tralasciati o confusi con i numerosissimi "fake".

Da questa nostra analisi, abbiamo desunto che il fenomeno degli UFO in video reperibile sulla rete, può essere suddiviso nella seguente tipologia:
  • Manomissione di video con modellini o computer grafica;
  • Lanterne cinesi;
  • Fenomeni naturali come fulmini globulari, asteroidi, stelle molto luminose;
  • Aeromobili o vevivoli a decollo verticale in fase di lancio, razzi o altri propulsori;
  • Oggetti volanti sfuggiti da suolo, come palloncini, mongolfiere o oggetti portati dal vento o dalle fiamme;
In alcuni rarissimi casi,  nella percentuale variabile dall'1% all'5% abbiamo riscontrato documenti che potrebbero essere Oggetti Non Identificati -UFO- del tipo aeromobili o velivoli aerospaziali o di altra origine la cui spiegazione più logica e scientifica ricondurrebbe a test di prototipi ad elevatissima tecnologia non ancora classificati.

A cura di Arthur McPaul


I dossier precedenti sono i seguenti:

Scopo di questo dossier è raccogliere tutto il materiale valido, inerente alla casistica UFO, per creare un quadro organico al fine di ricavare un giudizio scientifico sulle reali cause del fenomeno. Grazie all'imponente archivio di foto e documenti video sparsi sul web, il lavoro di raccolta viene estremamente semplificato rispetto agli anni passati, ma al contrario l'analisi si complica per la maggior parte di essi a causa della loro dubbia validità.



DOSSIER UFO: (PARTE II): GLI ORBS
A cura di Fausto Quadrelli, questo entusiasmante rapporto ci fa entrare nel misterioso mondo degli Orbs, manifestazioni luminosie visibili soprattutto con le reflex digitali. Difetti ottici? Riflessi del pulviscolo atmosferico? Entità sovrannaturali o esseri multidimensionali? Un viaggio ai confini della realtà che chiunque puù provare a sperimentare e fotografare. Da non perdere!


 











1 commento:

  1. Thanks its a great article

    DevilPrince (UK)

    RispondiElimina